Fusion Stories

Nella bottega di monsieur Chang tutto può accadere, del resto nulla è scontato quando il padrone di casa è uno chef italiano trapiantato all’estero, che oltretutto ha un nome un po’ particolare. La gente arriva da tutto il mondo per assaggiare la sua polenta fusion dalla ricetta segretissima. Ma questo posto è molto di più: ci si può sedere e incontrare persone che parlano lingue diverse e vivono le distanze geografiche come una ricchezza.

In realtà è solo una pura invenzione, ma Lapolentadimonsieurchang.com è proprio il nome che ho scelto per questo blog. Mi piace immaginarlo come uno spazio accogliente per idee e progetti nati dalla contaminazione di ispirazioni differenti o dall’incontro di culture differenti. Un luogo metaforico per storie e persone che creano percorsi nuovi. Quindi se pensavate di trovare proprio qui gli orizzonti della polenta del nuovo millennio…beh, forse dovrete cercare un blog di cucina. Però tornate a trovarci, chissà che magari prima o poi…

Anna